Vaniglia

INGREDIENTE CARATTERIZZANTE

Bacche di vaniglia

ORIGINE

Madagascar

INGREDIENTI

Latte, zucchero, bacche di vaniglia Bourbon, uova, panna.

ALLERGENI

Latte, uova

LO SAPEVI CHE...

La vaniglia è una varietà di orchidea che, rispetto alle altre specie, viene coltivata non a fini ornamentali ma esclusivamente per la produzione della famosa spezia dall'aroma dolce e la profumazione intensa. Originaria del Messico, è coltivata in tutte le regioni tropicali (le isole Maurizius, le Comore, le Seychelles e l'Indonesia), in Africa e in Oceania; ma quella più pregiata (la vaniglia Bourbon) proviene dall'isola della Reunion e dal Madagascar (il maggior produttore mondiale). Occorrono 3 anni prima che una pianta fiorisca ma, se ben curata, continuerà poi a produrre fiori per almeno altri 10 anni, con una media di 100 baccelli per anno. I baccelli, lunghi fino a 30 centimetri, maturano dopo sei-otto mesi circa dalla loro impollinazione. I baccelli vengono raccolti quando non hanno ancora raggiunto la completa maturazione (perchè altrimenti tenderebbero a spaccarsi perdendo parte del loro valore commerciale) e sottoposti quindi ad un particolare processo prima di fermentazione e poi di essiccazione. La vanillina è la sostanza aromatica principale presente nella vaniglia naturale; Si usano le tinture di vaniglia, l'assoluta o i resinoidi. La vaniglia dà il suo effetto migliore nei profumi orientali. La si usa anche per aromatizzare i prodotti farmaceutici e numerosi alimenti (gelati, yogurt, cioccolata ...).

Category
Crema